Iscrizione alla Newsletter 813

03
Marzo
2018

8 Marzo

8 Marzo

L'8 Marzo ricorre la Festa della Donna, giornata in cui si festeggiano tutte le

conquiste che le donne hanno ottenuto nel tempo. Anche nella moda moltissime donne,

in modi diversi, hanno lasciato un segno indelebile: chi proponendo abbigliamenti

innovativi per l'epoca, chi diventando un'icona di stile sovvertendo i canoni tradizionali

e chi calcando le passerelle dell'alta moda con una bellezza nuova rispetto ai precedenti

standard.  Coco' Chanel ridefinì i concetti essenziali della moda con creazioni

semplici ma meravigliose come il tubino, i pantaloni, la giacca di tweed, la collana

da cocktail  e il tessuto jersey. Audrey Hepburn fu invece un'icona di moda che

influenzò lo stile femminile rendendo popolari abiti dalle forme dritte, cropped pants,

top con scollo a barchetta e mocassini slip-on.

Pensando alle modelle va ricordata ovviamente Twiggy, che negli anni '60 con il suo

taglio corto pixie cut e i suoi occhi da cerbiatto ha portato una vera e propria ventata

do novità. Qualche decennio dopo Naomi Campbell e le altre supermodel anni '90 quali

Linda Evangelista, Christy Turlington e Claudia Shiffer, lasciano la loro impronta

nell'industria della moda con la loro personalità da dive, una  camminata straordinaria

sulle passerelle e una grande amicizia l'una con l'altra.

Internationa Women's Day is celebrated on March 8 to celebrate women's conquests

over the years. Also in the fashion world many women left a mark in different ways:

proposing innovative outfits, becoming a style icon subverting the traditional fashion

or parating with a new beauty compared to previous standards.

Cocò Chanel redifined the essential concepts with simple but wonderful creations

such as sheath dress, trousers, the tweed jacket, the cocktail necklace and

the jersey fabric. Audrey Hepburn was a fashion icon who influenced the female style

making popular dress with straight form, cropped pants, top with boat neck and

slip on loafers. Thinking about the models we have to remeber Twiggy: in the '60s

she brought news with her pixie cut and her doe eyes. In '90s Naomi Campbell,

Linda Evangelista, Christy Turlington and Claudia Schiffer

left prints in the fashion industry with their diva personalities,

a fantastic walk on the runway and their big friedship.

 

Categories: Il Blog di 813

/